giovannamelandri

GOEL. L’efficacia dell’etica

In Cosa penso on febbraio 15, 2017 at 10:50 am

Pubblicato su VITA di febbraio 2017

“Goel” è un’antica parola ebraica che indicava colui che nella famiglia aveva il compito di tutelarne i componenti, poi nell’Antico Testamento è divenuto l’appellativo del Re di Israele che doveva difendere il suo popolo, fino a tradursi nell’attributo rivolto a Dio stesso nell’accezione di “redentore”.

Non è un caso che questo termine sia stato scelto dal gruppo nato nel 2003 nella Locride a Joiosa Jonica e che oggi, dopo un lungo e tenace lavoro nella Piana di Gioia Tauro, uno dei territori più “difficili” d’Italia costituisce uno degli esempi più interessanti di social Buisness in Italia. Oggi Goel attraverso dieci cooperative sociali, due associazioni di volontariato, due cooperative non sociali e una fondazione, oltre a 28 piccole imprese offre arance, olio e altri prodotti della terra, vestiti meravigliosi, itinerari turistici imprevedibili, assistenza domiciliare e legale e molto altro ancora.

Come il Re d’Israele che doveva difendere il suo popolo, Goel dimostra che anche nella Locride un altro futuro è possibile, che un’alternativa alla malavita esiste e che si può costruire un nuovo modello di sviluppo e coesione sociale affrancato dall’illegalità.

Tutto ciò il presidente Di Goel Vincenzo Linarello è andato a raccontarlo recentemente in Germania, a Washington, all’assemblea di Ashoka (la grande rete globale di innovatori sociali) che ha conferito a lui e a Dario Riccobono di Addiopizzo in Sicilia, la fellowship. Goel è una “comunità di persone, famiglie, gruppi e imprese (…) pronta a sostenersi reciprocamente e a creare forme di mutualità e reciprocità allargata”; così recita il “manifesto politico” che da qualche mese offre una visione strategica e d’insieme a questa straordinaria costellazine di imprese e associazioni. Il mantra di Goel è il principio dell’”etica efficace”, per tutelare i più deboli rimuovendo le cause della loro condizione.

Non solo finalità giuste dunque, ma sopratutto attività concrete, cultura d’impresa applicata al sociale con ricadute positive su territorio e popolazione e con risultati tangibili sull’occupazione e sull’economia – il fatturato 2015 del Gruppo Goel si è attestato a 6,5 milioni di euro, potendo contare su 200 dipendenti stabili (il 70% dei quali sono donne che ricoprono la maggior parte dei posti dirigenziali).

GOEL “non intende “vincere”, ma piuttosto “con-vincere” in ognuna delle sue attività cerca di produrre consenso e persuasione; Goel è una impresa sociale che vuole “vincere-con”, e che ha
sviluppato il proprio percorso di etica del cambiamento producendo il minor numero possibile di “sconfitti”. Per Goel infatti i cambiamenti veri e duraturi sono quelli che non producono vincitori e vinti. Facile a dirsi, molto meno a farsi.

La missione di Goel è una vera sfida alle attività malavitose che vessano la Calabria: questo ne ha fatto più volte bersaglio della ‘ndrangheta: l’ultimo attacco ha colpito alcuni soci di Goel Bio, cooperativa sociale agricola del gruppo, con il danneggiamento delle loro produzioni bruciando, tra l’altro, ulivi ventennali. Ad ogni azione violenta e intimidatoria Goel risponde con una Festa. E così le Feste della ripartenza paradossalmente creano legami, allegria, comunità e invece di indebolire il modello GOEL lo rinvigoriscono.

Insomma il social buisness dimostra di essere un ottimo antidoto alla malavita, che sebbene abbia un giro d’affari ricchissimo, tuttavia redistribuisce ben poco di questa sporca ricchezza. Mentre Goel testardamente propone un modello differente, capace di produrre utili e di ridistribuirli, divenendo leva di uno sviluppo forte del proprio patrimonio naturale, culturale e storico.

 

Giovanna Melandri
Presidente Human Foundation

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: