giovannamelandri

Biennale di Venezia, sbagliata accelerazione voto su Malgara senza ascoltare istituzioni locali

In Senza categoria on ottobre 25, 2011 at 11:33 am

“Crediamo sia un grave errore la scelta di accelerare il voto parlamentare sulla candidatura di Giulio Malgara alla Presidenza della Biennale di Venezia”. Lo affermano i parlamentari del Pd Giovanna Melandri e Luigi Zanda, per i quali “e’ inaccettabile, infatti, che il Parlamento si pronunci senza aver ascoltato le istanze delle istituzioni locali”. “Il sindaco di Venezia, che siede nel Cda della Biennale rivestendo la carica di vice-presidente dell’istituzione culturale, ha in piu’ occasioni lamentato l’assenza di coinvolgimento del Comune da parte del Ministero dei Beni Culturali sulla designazione del nuovo presidente della Biennale e ha chiesto di essere ascoltato dalle competenti Commissioni di Camera e Senato. “Davanti a questo pessimo esempio di ‘autismo istituzionale’ da parte di Berlusconi e Galan, ci auguriamo che le forze di maggioranza in Parlamento non cerchino il colpo di mano, e, al contrario, si lavori per restituire voce alle istituzioni locali. In tempi di federalismo -concludono Melandri e Zanda- negare al sindaco di Venezia di far sentire la sua voce in Parlamento e’ un vero e proprio sfregio istituzionale”.

Giovanna MelandriLuigi Zanda (Partito Democratico)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: