giovannamelandri

In RAI si sta verificando ciò ch avevami denunciato. Il risultato di un provvedimento assurdo che non ha eguali.

In Senza categoria on marzo 2, 2010 at 1:00 pm

Quella di espellere i talk show di approfondimento politico dalle reti Rai nel mese della campagna
elettorale è una decisione grave e assurda.
E’ un provvedimento paradossale che non ha nè precedenti nella
storia politica italiana, nè analogie in qualsiasi altro Paese
democratico. Come si fa ad abbuiare i principali programmi televisivi di
approfondimento, proprio nel momento in cui i cittadini hanno
il diritto di essere informati della pluralità delle proposte politche?
Eppure sapevamo che saremmo giunti a questo punto.
Lo abbiamo denunciato con la massima fermezza, allindomani dell’approvazione del regolamento
in commissione di vigilanza. Abbiamo cercato di mettere in luce come
quelle norme, per come eranpo state scritte e per come sarebbero state interpretate, non avrebbero potuto trovare concreta applicazione.
Ma invece no, i rapprsentanti del PdL, consociati con il radicale Beltrandi (autore di
questo assurdo regolamento) replicavano che le nsotre erano le solite
interpretazioni faziosamente catastrofiche, che tutto sarebbe rimasto come prima; solo con più ordine e più spazio
per la voce di tutti.
Ci spieghino ora, quando si è verificato ciò che sostenevamo, dove è finito quello spazio.
Ci dicano, maggioranza e Radicali, se era questo quello che volevano.
Il vero ed incontrovertibile dato è uno solo: si è imbavagliato il servizio pubblico televisivo come avviene nei più talebani dei regimi,
mortificata la professionalità di tanti giornalisti, calpestato il diritto dei cittadini ad un informazione pluarle e
fatto un danno enorme a quella che resta una delle più importanti aziande di questo Paese.
Stasera saremo tutti a Via Teulada per far sentire la nostra protesta.
Una protesta che deve levarsi contro l’ingiustizia e contro l’assurdità
di queste ultime decisioni del CdA RAI, ma soprattutto contro la stupidità di chi ha messo la RAI (e L’Italia!) in queste condizioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: