giovannamelandri

Giorni neri per la libertà d’espressione!

In Senza categoria on febbraio 11, 2010 at 2:50 pm

Il richiamo ai “Pollai televisivi” fatto da Berlusconi squarcia il velo
di Maya e indica il vero movente di questo attentato alla libera
informazione, rappresentato dal regolamento sulla par condicio. Il PdL,
oscurando i talk show televisivi per il mese precedente le elezioni,
mette il bavaglio alla televisione pubblica e nega il diritto dei
cittadini ad essere liberamente informati proprio nel momento in cui
sono chiamati scegliere. Peraltro, mentre si continua a puntare il
mirino sui soliti “talk show di sinistra”, candidati del centrodestra
imperversano a reti unificate, acquisendo un vantaggio che difficilmente potrà essere compensato.
In aggiunta, per completare l’opera, il Governo ha deciso di andare avanti con i tagli all’editoria e, nonostante le ripetute assicurazioni in
senso contrario del Ministro Tremonti e del Sottosegretario Bonaiuti,
decine di testate giornalistiche rischieranno di chiudere i battenti per
mancanza di fondi.
Infine resta l’incognita Mediaset. Ormai c’è solo da sperare in un
intervento dell’Autority per le comunicazioni, che corregga
l’inaccettabile asimmetria venutasi a creare tra Rai e Mediaset. Ma
difficilmente il diktat varato per la Rai potrà essere esteso, tale e
quale, alle reti commerciali. E poiché, come diceva Totò, “ogni limite
ha una pazienza”, alla fine dei giochi a fare le spese di tutto sarà
l’azienda Rai; oltra alla libertà di espressione.
Insomma, non c’è che dire, quando si tratta di voci critiche a
Berlusconi, come al dottor Stranamore, scappa sempre la mano. Veramente giorni neri per la libertà di pensiero!

Annunci
  1. Speriamo non ci tolgano anche la libertà di parola su internet e i blog ….. allora sì che sarebbe la fine della fine della democrazia…
    Forza e coraggio Giovanna, sei molto brava e vai forte.
    Ti segue con affetto una mamma
    anna mds

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: