giovannamelandri

Il regolamento per la par condicio: un bavaglio assurdo e preoccupante.

In Senza categoria on febbraio 10, 2010 at 10:24 am

L’approvazione del regolamento per la par condicio, avvenuto ieri sera in vigilanza grazie ad un colpo di mano del PdL con il concorso del
radicale Beltrandi, è un atto gravissimo e senza precedenti.
Impedire ai talk show di condurre un regolare approfondimento politico
nelle consuete fasce orarie per tutto il mese che precede le elezioni
regionali vuol dire mettere un vero e proprio bavaglio alla televisione
pubblica, sterilizzarne il diritto/dovere ad un informazione plurale e
condizionarne la sopravvivenza alle necessità di una politica
antilibertaria e “di regime”.
Un simile trattamento non lo merita la RAI, che è un’azienda seria in
cui lavorano molti professionisti appassionati e competenti, nè lo
meritano gli italiani, che hanno il diritto ad una informazione libera e
plurale.

Annunci
  1. cara Giovanna Melandri mi compiaccio sulla decisione di non partecipare alla manifestazione con Di Pietro pultroppo il segretario Bersani fà gli stessi errore di Franceschini creando un senso di nausea alla gente comune, bisogna parlare alla gente di temi e non demonizzare nessuno come se non esistessero se no non si và da nessuna parte perchè il popolo italiano per storia non ha mai premiato chi denigra ma chi fà anche poco per la gente saluti alfredo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: